top of page

Dieta Chetogenica VLCKD

Lo stato di chetosi è un fisiologico adattamento dell'organismo alle situazioni di digiuno (come avviene durante il sonno) e di forte restrizione calorica. Ha rivestito un ruolo importante nella storia dell'umanità poichè ha reso possibile la sopravvivenza dell'uomo durante i lunghi periodi di carestia.
Per indurre la chetosi con l'alimentazione è necessario adottare un regime a ridotto apporto di carboidrati. Questa restrizione induce il corpo ad attingere l'energia dai grassi, dal cui metabolismo si producono i corpi chetonici, i quali diventano la fonte energetica principale.
Esistono diverse diete chetogeniche, da quelle classiche per trattare alcune patologie neurologiche, a quelle finalizzate alla perdita di peso come la VLCKD .
Quest'ultima, fortemente ipocalorica, trova la sua applicazione nel trattamento dell'obesità, della sindrome metabolica e nella preparazione agli interventi di chirurgia bariatrica.
La perdita di peso è rapida, il peso perduto nelle prime fasi va successivamente mantenuto con una lenta e graduale reintroduzione dei carboidrati.
L'utilizzo di pasti sostitutivi permette di gestire al meglio il delicato equilibrio dei macronutrienti durante una VLCKD, l'apporto proteico bilanciato è fondamentale per evitare la perdita di massa magra. La praticità dei pasti sostitutivi permette una maggiore aderenza alla dieta.

bottom of page